polizia penitenziaria top

* Offriamo agli iscritti della UILPA Penitenziari una casella di posta elettronica del tipo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

* Per poter farne richiesta è necessario inviarci una e-mail a questo indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

* Comunicaci, oltre ai tuoi dati anagrafici, nome - cognome - data e luogo di nascita, indirizzo civico, qualifica e numero di matricola ministeriale (se appartenente alla Polizia penitenziaria) e sede di servizio, necessari per procedere, inoltre indicaci l'indirizzo e-mail che vorresti aver assegnato.

* Scrivendoci all'indirizzo e-mail sopra riportato ci fornisci il consenso al trattamento dei tuoi dati.

* I dati personali forniti, di cui lo stesso invio della mail di costituisce autorizzazione espressa al trattamento,ai sensi del D.Lgs. 30/06/03, n. 196, verranno trattati secondo i dettami dello stesso D.Lgs 196/03 al solo fine dell’attivazione della casella di posta elettronica e per l’invio, presso la medesima, di informazioni di natura sindacale e/o riguardanti il mondo del lavoro. Il mancato o incompleto invio dei dati e/o la mancata autorizzazione al trattamento non consentiranno l’attivazione della casella di posta elettronica. Il titolare del trattamento dei dati è Il Coordinamento Nazionale UILPA Penitenziari, VIa Emilio Lepido, 46, 00175, Roma ed il responsabile è individuato nella persona del Segretario Generale Eugenio Sarno.

* Per utilizzare la tua nuova casella di posta elettronica con outlook express o altri programmi di posta elettronica dovrai utilizzare i seguenti parametri:

pop3 = pop3.polpenuil.it - smtp = smtp.polpenuil.it - è necessario, inoltre, attivare l'autenticazione del server della posta in uscita.

* Essendo un servizio sperimentale ci riserviamo di interromperlo anche senza preavviso.

-----------------------

Leggi l'informativa completa:

 

D.Lgs. 196/03

Art. 7 - Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti.

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:

a) dell'origine dei dati personali;

b) delle finalità e modalità del trattamento;

c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;

d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;

e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3. L'interessato ha diritto di ottenere:

a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;

b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;

c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;

b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.