polizia penitenziaria top

Comunicato stampa del 21 ottobre 2022 - Sicurezza: Poliziotta aggredita, De Fazio (UILPA PP), nessuno è al sicuro

Roma, 21 ott.  – “Se anche una poliziotta al termine del turno di servizio può essere brutalmente aggredita e violentata, evidentemente, in questo Paese la sicurezza dei cittadini è a repentaglio e, paradossalmente, ancor di più lo è per le donne e gli uomini preposti ad assicurarla”.

Così Gennarino De Fazio, Segretario Generale della UILPA Polizia Penitenziaria, commenta il tentato omicidio e la violenza subita ieri notte dalla poliziotta al porto di Napoli.

“Del resto, sono in media otto al giorno le donne e gli uomini in divisa che subiscono aggressioni e ben tre di loro, peraltro, sono appartenenti al Corpo di polizia penitenziaria, segno evidente che le scene, talvolta, di vera e propria guerriglia possono scatenarsi anche i luoghi teoricamente protetti. È del tutto evidente, pertanto, che il tema della sicurezza debba assurgere compiutamente all’attenzione della politica e del costituendo Governo, che dovrà occuparsi anche della tutela delle operatrici e degli operatori delle forze dell’ordine”, prosegue il Segretario della UILPA PP.

"Esprimiamo vicinanza alla collega vittima della vile brutalità e solidarietà a tutta alla Polizia di Stato e domani saremo in Piazza Santi Apostoli, a Roma, per partecipare alla grande manifestazione di CGIL-CISL-UIL di sensibilizzazione contro gli infortuni e le morti sul lavoro, considerato pure che fra essi non possono non annoverarsi le aggressioni ai tutori dell’ordine a causa dell’esercizio delle loro funzioni”, conclude De Fazio.

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto