polizia penitenziaria top

Comunicato Stampa del 20 settembre 2010

A Verbania la Direzione Nazionale della UIL PA Penitenziari

E’ stata convocata per i prossimi 22-23- e 24 settembre la Direzione Nazionale della UIL PA Penitenziari. L’assise si terrà nello splendido scenario della Scuola di Formazione dell’Amministrazione Penitenziaria di Verbania .

Dopo la recente firma dell’accordo per il rinnovo del biennio economico 2008-2009 per gli operatori del comparto Sicurezza e Difesa, occorre ridefinire impegno e strategie direttamente mirate alla soluzione delle criticità interne al sistema penitenziario

Così Eugenio SARNO, Segretario Generale della UIL PA Penitenziari, anticipa il corso dei lavori che vedranno impegnati i 65 componenti dell’organismo nazionale.

Pur avendo svolto il Congresso nello scorso febbraio è utile confrontarci per ulteriori analisi e proposte. Il quadro generale è assai complesso ed occorre agire con quel senso di responsabilità che non sempre scorgiamo nell’agire dell’Amministrazione Penitenziaria. Mi pare ovvio – continua SARNO – che si deve perseguire l’obiettivo di far convocare dal DAP un tavolo di revisione degli organici e nelle more di tali rideterminazioni agire su un impiego più razionale delle risorse umane.  E non ci riferiamo solo al personale di polizia penitenziaria. Così come non possono protrarsi oltre i tempi per l’avvio delle definizione di un nuovo modello organizzativo del servizio delle traduzioni e l’avvio del confronto sul nuovo Accordo Nazionale Quadro. Su nostra iniziativa l’Amministrazione Penitenziaria è stata già condannata per attività antisindacale. Non vorremmo doverci vedere costretti ad ulteriori iniziative giudiziarie per garantire i diritti del personale. “

Ma l’attività di informazione sulle criticità dell’universo penitenziario resta un punto fermo nella strategia della UIL Penitenziari

“ Fino a quando l’Amministrazione Penitenziaria insisterà nei suoi atteggiamenti oscurantisti noi  non ci sottrarremo all’obbligo morale di informare, senza foglie di fico, di quanto accade nei nostri penitenziari. Della disumanità, dell’illegalità e dell’inciviltà delle condizioni detentive nonché delle penalizzanti ed infamanti realtà lavorative in cui sono costretti ad operare i nostri colleghi. Delle violenze e delle vite evase.  Lo sentiamo come un impegno civico, oltreché politico. Nell’auspicio che contribuire a determinare una coscienza sociale sulla questione penitenziaria possa ridestare un impegno dei nostri politici oggi, in verità,  assai sopito. In questo però sarà determinante l’impegno della stampa,  nella misura in cui vorrà decidere di informare davvero il Paese su quanto realmente accade oltre le mura di cinta”

Nella mattinata  del 23 settembre dopo l’intervento introduttivo del Segretario Regionale Salvatore CABONE, seguirà  la relazione di Eugenio SARNO. Sono previsti  interventi del Dr. Aldo Fabozzi (Provveditore Regionale DAP per il Piemonte) , del Sindaco di Verbania, Zacchera,  e del Presidente della Provincia,  Nobili.  In  rappresentanza della Regione Piemonte interverranno i consiglieri regionali Marinello e De Magistris. Il Sen. Enrico MONTANI ( Lega Nord) porterà un saluto all’assemblea e svolgerà alcune considerazioni.

Allegati:
Scarica questo file (20sett10-Conv. DN.pdf)20sett10-Conv. DN.pdf[ ]37 kB

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto