polizia penitenziaria top

Comunicato Stampa 14 ottobre 2010

CARCERI – SALICETA San Giuliano (MO) - Evaso internato

Dichiarazione Stampa di Eugenio SARNO - Segretario Generale UIL PA Penitenziari


Nella mattinata di ieri un internato siciliano, Scaletta Giuseppe -  50enne, recluso presso la Casa di Lavoro di Saliceta San Giuliano è evaso durante le operazioni di scarico dei rifiuti cui era preposto.

Si tratta della seconda evasione di quest’anno verificatasi a Saliceta S.G. . Purtroppo da tempo abbiamo inascoltatamente lanciato l’allarme sulla discutibile  gestione dell’istituto.

Anche in quest’episodio si appalesano gravi e dirette responsabilità .

All’uomo, infatti, era stato notificato il rifiuto della di lui sorella ad ospitarlo in casa al termine della misura di sicurezza. Era pertanto prevedibile una reazione di fronte alla prospettiva di non poter lasciare la struttura detentiva. Nonostante ciò si è lasciato l’internato a mansioni lavorative che lo portavano ad operare all’esterno del carcere.

Ma a Saliceta S.G. non ci meraviglia più nulla.

Qualche settimana fa, infatti, il Dirigente la struttura ha emanato un Ordine di Servizio (n.295 del 14 settembre)   attraverso il quale ha disposto che durante gli orari di lezione non si debba procedere alle operazioni di conta ed ha vietato qualsiasi attività di vigilanza alla polizia penitenziaria che deve invece attendere e garantire alla puntualità degli internati nelle aule.

Della serie : non agenti penitenziari ma bidelli penitenziari !!!!

Vogliamo sperare che a fronte dell’ennesimo evento critico il Provveditore Regionale e il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria sfoggino quell’autorevolezza (o autoritarismo?) che solitamente riversano sul personale della polizia penitenziaria.

Riteniamo ormai inevitabile il trasferimento ad altro incarico del Dirigente della Casa di  Lavoro di Saliceta San Giuliano e di tale necessità mi farò carico direttamente con il Capo del DAP, Franco Ionta.

Non possiamo non rilevare, in ogni caso,  come nella giornata di ieri siano state ben due le evasioni, quattro i salvataggi di persone da tentati suicidi e dobbiamo anche registrare la morte del detenuto che a Pistoia aveva tentato di auto sopprimersi.

Così il numero dei suicidi dal 1 gennaio ad oggi è salito a 55.

Il numero degli evasi ,invece, tocca quota 15.

Non c’è che dire. In materia penitenziaria questo è davvero il Governo dei record… negativi !!!

Infatti tutti numeri penitenziari continuano a salire : detenuti presenti, suicidi in cella, atti di aggressione ed autolesionismi, evasioni.

Tutti, tranne uno : il numero di operatori in servizio !!!!!

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

La tua email con noi?
Clicca qui è gratis!

Qui le Istruzioni per l'uso

 

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto