polizia penitenziaria top

La presente riflessione nasce dall’incontro di idee di due figure contrapposte, un detenuto e un rappresentate della Polizia Penitenziaria, uniti in una comune necessità: provare a raccontare l’interazione che li accompagna nella quotidianità intramurale del carcere; sfatare alcuni classici miti legati all’ossimorica coppia “guardie e ladri”, alimentati anche da alcuni mezzi di comunicazione che, nella maggior parte dei casi, presentano alla società esterna notizie di episodi negativi, scontri, rivolte e avvenimenti che, seppur gravi e reali, non costituiscono l’unica visione possibile. Quando un detenuto prova a guardare oltre la divisa dell’agente penitenziario e un agente prova a guardare oltre il reato del detenuto, avviene l’incontro di due uomini che, seppur con le necessarie differenze, possono trovare un dialogo costruttivo e una collaborazione utile non solo a se stessi, ma all’intero sistema penitenziario....

Leggi qui l'articolo

Allegati:
Scarica questo file (DPU.pdf)DPU.pdf[ ]789 kB

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto