polizia penitenziaria top

Comunicato stampa Giunge da Napoli la notizia dell'arresto in flagranza di un assistente capo della Polizia Penitenziaria in servizio presso il carcere Poggioreale per detenzione di sostanze stupefacenti e altro. 

Pur essendo il soggetto interessato un delegato di questa organizzazione sindacale o meglio sarebbe dire un ex in quanto evidentemente sarà espulso con effetto immediato - dichiara Angelo Urso segretario generale UIL PA Polizia Penitenziaria - intendo esprimere i miei personali complimenti ai colleghi che hanno realizzato un’operazione utile a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, l’introduzione in carcere di essa e di altri oggetti non consentiti.

L’interessato, come tuttiribadisce Urso - avrà sicuramente modo di esercitare il suo diritto alla difesa, ma noi non possiamo che prendere le distanze da chiunque sporca la divisa che indossa e nel contempo ringraziare i colleghi per l’ottimo lavoro svolto.  

Etica, morale, legalità e trasparenzaconclude il sindacalista - devono sempre essere il faro che illumina la strada di chi rappresenta lo Stato.

 

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Contatore siti