polizia penitenziaria top

Nota n. 9916 - Con nota n. m_dg.GDAP.19/10/2021.0384057.U dell’Ufficio V – Trattamento economico e previdenziale della Sua Direzione generale, anche a seguito di consolidato orientamento giurisprudenziale, sono state emanate disposizioni parzialmente correttive delle precedenti in materia di transito in altri ruoli dell’Amministrazione penitenziaria o di altre amministrazioni dello Stato degli appartenenti al Corpo di polizia penitenziaria giudicati dalle competenti commissioni mediche ospedaliere permanentemente inidonei al servizio d’istituto.

            In particolare, è stato disposto che agli interessati sia consentito – diversamente dal passato – di produrre contemporanea istanza per il transito in altri ruoli di più amministrazioni, compresa quella penitenziaria.

            Tuttavia, confermando per quanto non innovato le precedenti direttive, non è stato ritenuto di conformarsi ad altro orientamento giurisprudenziale definitivo (Consiglio di Stato, sent. n. 03583/2021) che riconosce la facoltà per gli appartenenti alla Polizia penitenziaria permanentemente inidonei al servizio d’istituto di proporre istanza per il transito anche nei ruoli tecnici del Corpo.

            La questione era peraltro già stata segnalata da questa Organizzazione Sindacale con nota n. 9886 del 19 luglio u.s., rimasta priva di qualsivoglia risposta.

            Nell’allegare in copia la missiva appena citata, si ripropone dunque integralmente il tema e si sollecita un cortese cenno di riscontro.

           

Potrebbe interessarti anche:

Lunedì, 19 Luglio 2021 11:57

Nota n. 9886 - Com’è noto, recentissima giurisprudenza (TAR Lombardia, sent. n. 00988/2019; Consiglio di Stato, sent. n. 03583/2021) ha confermato in via definitiva la facoltà, per gli...

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto