polizia penitenziaria top

Nota n. 10.136 - Si è appreso che, dopo altre amministrazioni del comparto cui fanno capo le Forze Armate e le Forze di Polizia a ordinamento militare, anche il Ministero dell’Interno, Dipartimento della Pubblica Sicurezza starebbe per attivare per gli operatori della Polizia di Stato un Polo unico nazionale presso l’INPS per la gestione delle pratiche di natura previdenziale.

         Per gli altri operatori il cui status giuridico e trattamento previdenziale e di quiescenza è del tutto analogo, per ciò che qui interessa, a quello degli appartenenti al Corpo di polizia penitenziaria il Polo nazionale si sta rivelando un canale di comunicazione privilegiato con l’INPS per la definizione del trattamento di pensione, nonché per la risoluzione delle problematiche e delle difficoltà a essa connesse.

         Affinché gli operatori della Polizia penitenziaria non risultino, come troppe volte accaduto sinora, ancora il fanalino di coda e penalizzati rispetto ai colleghi delle altre Forze dell’Ordine e Armate, si prega la S.V. di voler esperire analoghe procedure perché venga istituito pure per loro lo stesso strumento d’interfaccia e dialogo.

         Nell’attesa di un cortese cenno di riscontro, molti cordiali saluti.

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto