polizia penitenziaria top

OGGETTO:Saluto del Provveditore Regionale presso la C.R. Opera.
Nel prendere atto di alcune polemiche esistenti in relazione all’assenza della scrivente Organizzazione durante la cerimonia di saluto del Provveditore Regionale, prossimo alla quiescenza, riteniamo opportuno fare le dovute precisazioni. In primis per rendere giustizia alla verità; poi anche per scongiurare possibili strumentalizzazioni e, soprattutto, per salvaguardare la nostra immagine.
Pur non avendo notizia se le altre OO.SS. siano state invitate o meno, la UIL PA Polizia Penitenziaria della Lombardia fa sapere di non aver presenziato al saluto del Provveditore presso la Casa di Reclusione di Opera, semplicemente perché non invitata alla cerimonia.
Noi non siamo abituati ad essere invadenti o ad arrogarci un “posto in platea” senza essere invitati o, nella peggiore delle ipotesi, forse addirittura non graditi. Abbiamo avuto occasione di salutare con la consueta cordialità il Provveditore, cui abbiamo augurato i migliori auspici per il suo futuro.
La nostra Educazione istituzionale e la nostra credibilità sono e rimarranno nella storia. Non possono certo essere minate da equivoci o scelte più o meno ragionate di qualcuno.
Quella stessa Educazione istituzionale che, nonostante il decadimento delle relazioni sindacali in Lombardia, ci ha indotto a non manifestare durante la cerimonia. Proprio per il rispetto dovuto ad un uomo che ha dato la maggior parte della propria vita all’Amministrazione, nei confronti del quale rinnoviamo i nostri migliori auguri, seppur per corrispondenza.
Cordiali saluti.Il Coordinatore Regionale Domenico BENEMIA

Allegati:
Scarica questo file (Nota n60_16 .pdf)Nota n60_16 .pdf44 kB

E-Mail (@polpenuil.it)

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto