polizia penitenziaria top

Oltre ai ritardi ed alle omissioni registrate in questo ultimo periodo in materia di attività delle Commissioni Dipartimentali (Avanzamenti, Garanzia ecc.), chiaramente lesive per il personale e per chi ne deve tutelare di diritti, dobbiamo constatare che anche le attività in ambito dell’Ente di Assistenza sono andate in letargo.

Siamo abituati (ma non assuefatti), ormai, a registrare la violazione degli accordi e delle procedure previste da norme contrattuali, situazione che ci ha indotto a ricorrere per vie legali, ma certificare inadempienze alle previsioni dettate dalla Statuto dell’Ente, questo davvero ci mancava.

Per quanto ci riguarda, l’ennesima dimostrazione di un’Amministrazione che, al contrario di come dovrebbe essere nella Pubblica Amministrazione, non conosce affatto quei principi di Efficienza ed Efficacia, tanto decantate da norme e circolari.

Non sfuggirà, si spera, che l’art. 10 bis dello Statuto dell’Ente (DPCM 21.02.2008) prevede che il Comitato di Indirizzo debba riunirsi ogni sei mesi, salvo convocazioni in via straordinaria.

Da quello che ci risulta, l’ultima riunione del Comitato risale al 7 novembre e che nessuna attività propedeutica è in atto presso l’Ente.

Premesso quanto sopra, si invita la S.V. a disporre affinché almeno una parte del Dipartimento possa mettere in atto le proprie competenze, nell’interesse generale del personale dell’intera Amministrazione.

In attesa di urgente riscontro, cordiali saluti.
Angelo Urso

nota UILPA Polizia Penitenziaria n. 8579

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Contatore siti