polizia penitenziaria top

Nota n. 8771 - Egregio Presidente, Con nota GDAP n. 0062935 del 21.02.2017 il DAP ha reso noto l’inizio della procedura di mobilità indicata in oggetto e successivamente ha provveduto ad inoltrare la graduatoria provvisoria prima, e la graduatoria definitiva poi, nel rispetto delle procedure stabilite.

         Ad oggi, tuttavia, nonostante risulti che nel mese di luglio u.s. sono stati adottati i provvedimenti individuali di trasferimento, l’elenco dei trasferimenti di cui trattasi, disposti dal DAP, non è stato reso noto né agli interessati, né alle OO.SS. in virtù del principio di trasparenza e informazione sempre rispettati fino ad ora nella consolidata prassi adottata.

Viene spontaneo, di conseguenza, domandarsi e chiedere quale logica abbia il fatto che tutta la procedura di interpello sia stata resa nota al personale e alle OO.SS. e, viceversa, gli esiti di essa risultano inaccessibili, a differenza di quanto invece avviene per tutti gli altri ruoli del Corpo di Polizia Penitenziaria.

Vieppiù, successivamente alla procedura ordinaria è stato bandito altro interpello, questa volta straordinario per ricoprire gli incarichi di comando di alcune sedi che nel frattempo sono state lasciate prive del Comandante del Reparto.

Anche qui viene spontaneo chiedere se nell’attuare i trasferimenti ordinari si siano valutate le conseguenze di essa contemperando le situazioni degli istituti cedenti rispetto a quelli riceventi, in quanto pare ci sono sedi rimaste orfane di commissari e, soprattutto, cosa succederà qualora anche all’esito della procedura straordinaria rimarranno tali.

Al fine di garantire equità nel trattamento di tutti gli appartenenti al Corpo di Polizia Penitenziaria – indipendentemente dal ruolo ricoperto – nonché rispettare il principio di trasparenza nell’agire della Pubblica Amministrazione, con la presente chiediamo la trasmissione alle OO.SS. del piano di mobilità in parola e le relative sedi di assegnazione sia inerenti la procedura ordinaria 2017, sia quella straordinaria 2018.

Si resta in attesa di urgente riscontro e si porgono saluti. F.to: Il Segretario Generale Angelo Urso.

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Contatore siti