Ascolta qui gli interventi del Segretario Generale Gennarino De Fazio

Primo intervento

 

Secondo intervento 

Nel pomeriggio odierno, in video-conferenza, si è tenuta una nuova riunione per la definizione dell’Accordo FESI 2021.

Con un vero e proprio colpo di scena, in un incontro che doveva essere sostanzialmente finalizzato alla sottoscrizione della pre-intesa, qualche partecipante al tavolo ha rimesso in discussione aspetti che erano già stati cristallizzati nelle precedenti occasioni in ragione della mediazione negoziale.

Ciò ha comportato la necessità di prevedere una pausa, affinché sia ricercata la massima convergenza possibile, fermo restando che il testo di cui all’informativa del 22 u.s., con pochi correttivi marginali, è condiviso dalla maggioranza contrattuale. Ragione per la quale si può ragionevolmente prevedere la sottoscrizione della pre-intesa, unanimemente a o maggioranza, nei prossimi giorni, forse già mercoledì 2.

A margine dell’Accordo l’Amministrazione ha, fra gli altri, assunto i seguenti impegni:

  • Rivedere l’impianto complessivo del FESI e addivenire a un’intesa per il 2022 entro il 30 giugno;
  • Emanare un provvedimento che individui le sedi disagiate, con la rispettiva gradazione del disagio, utile per ogni materia (affinché non mutino di volta in volta in ragione dell’argomento di cui si discute).

Le registrazioni audio dei principali interventi UIL sono disponibili online.

Allegati:
Scarica questo file (FESI 2021 - Riunione 28-02-22.pdf)Scarica l'Ultim'Ora[ ]71 kB