polizia penitenziaria top

A Mario STADERINI - Segretario Partito Radicale Italiano

Ai partecipanti  IX Congresso

 

Caro Segretario,

Causa imprevisti, quanto urgenti ed improcrastinabili, impegni di carattere familiare, sopraggiunti nella mattinata odierna,  debbo,  mio malgrado e con sommo dispiacere , comunicarTi l’impossibilità di mantenere fede all’impegno di partecipare ai lavori del Congresso.

Sono certo che vorrai, comunque, far giungere a tutti  i miei più cari e deferenti saluti.

Così come Ti chiedo di partecipare , a nome di tutta la UIL PA Penitenziari,  a Marco Pannella la nostra più viva solidarietà, la più cordiale  vicinanza, la più alta stima e la profonda gratitudine per aver voluto ancora una volta , l’ennesima, richiamare, attraverso l’iniziativa non violenta messa in piedi da alcune settimane, l’attenzione della politica, della società e dei media sulle incredibili, illegali, incivili condizioni in cui affoga il sistema penitenziario italiano.

I 57 suicidi verificatisi nelle celle delle nostre degradate prigioni, in questo 2010, sono altrettanti macigni che dovrebbero pesare sulle coscienze di quanti sono deputati a gestire e risolvere, in chiave politica ed amministrativa, le criticità dell’universo penitenziario ed invece non lo fa.

L’immobilismo del Parlamento, come dimostra il disimpegno sul DDL Alfano,  sui temi penitenziari  alimenta la barbarie nei penitenziari in cui sempre più si affermano percorsi  di violenza, solitudine e depressione.

Purtroppo anche l’indifferenza verso il dramma penitenziario, che mostra la gran parte della stampa, contribuisce a negare al Paese  un’informazione vera e reale  di quanto accade nelle nostre prigioni.

Noi siamo convinti che gli operatori penitenziari  non abbiano nulla da nascondere e nulla da cui nascondersi,  perciò ci impegniamo perché la verità, anche sulle infamanti condizioni di lavoro,  emerga e possa essere patrimonio di tutti.

Per questo la comunità penitenziaria, nel suo complesso, non può non essere grata a Marco , ma a tutto il Partito Radicale, per il sostegno e l’attenzione che  rivolge all’universo carcerario.

Ma ciò, mi piace  ricordarlo,  è  patrimonio storico e politico di tutte le donne e di tutti gli uomini della galassia radicale,  dalla notte dei tempi.

Buon lavoro.

Roma 30 ottobre 2010

Eugenio SARNO - Segretario Generale UIL PA Penitenziari

 

Allegati:
Scarica questo file (Messaggio ai Radicali.pdf)Messaggio ai Radicali.pdf49 kB

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

La tua email con noi?
Clicca qui è gratis!

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto