polizia penitenziaria top

ULTIM’ORA del 9 maggio 2011

Assegnazione Funzionari  del 2° Corso RDO - Mobilità Funzionari Polizia Penitenziaria

  Nel pomeriggio odierno, presso il DAP, ha avuto luogo l’incontro tra Amministrazione ed OO.SS. avente ad oggetto l’assegnazione della prima sede per i 143 Funzionari del 2° Corso Ruolo Ordinario e la mobilità ordinaria dei Funzionari di polpen.

Per la UIL PA Penitenziari presenti il Segretario Generale Sarno, il Segretario Nazionale Sconza ed il Portavoce del Comitato Funzionari Polizia Penitenziaria (COFUPP) Sgambati. 

Nelle premesse l’Amministrazione, annunciando che a fine anno potrebbe darsi corso alle procedure per l’assunzione di ulteriori 136 Funzionari,  ha illustrato a grandi linee i propositi organizzativi della mobilità per i Funzionari già in servizio e della conseguente assegnazione di prime sedi dei  Funzionari del 2° Corso RDO.

Sostanzialmente abbiamo appreso che il monitoraggio effettuato per acquisire disponibilità di mobilità ha prodotto 121 istanze, delle quali l’Amministrazione ne ha ritenute accoglibili solo 64 ( di cui 46 presentate da Funzionari che esercitano mansioni di Comandante, 9 di Funzionari Vice Comandanti, 5 Funzionari Coordinatori di NTP, 4 di Funzionari applicati a PRAP vari).

Il progetto dell’Amministrazione è teso, attraverso la mobilità e le assegnazioni, di garantire in tutte le sedi penitenziarie la presenza di un Funzionario con l’incarico di Comandante. Attualmente sono 20 gli istituti privi di Funzionario Comandante e 23 gli istituti che hanno i Funzionari titolari del Comando distaccate in altri sedi o servizi. Nel totale sono 25 i Funzionari distaccati al DAP ( e servizi annessi) , uno al Ministero dell’Interno, uno all’ISSP, uno al Ministero della Giustizia. 13 i Funzionari distaccati presso i vari PRAP.

La UIL pur obiettando criticamente sui criteri (inesistenti) che hanno originato i provvedimenti di distacco presso il DAP o i PRAP, ha ritenuto poter condividere l’ipotesi di stabilizzazione per consentire l’affermazione di un piano di mobilità e/o di assegnazione che consentisse una reale ed effettiva presenza, in tutte le sedi, di almeno un Funzionario. La UIL, inoltre, ha richiamato la necessità per il futuro che le assegnazioni presso il DAP e PRAP siano effettuate attraverso  criteri selettivi che possano esaltare competenze e capacità.

La UIL ha anche chiesto di acquisire la bozza di mappatura delle movimentazioni,onde poter fornire pareri ed indicazioni.

Il Segretario Generale Eugenio SARNO, si è fatto carico di porre all’attenzione dell’Amministrazione l’eventualità di assegnare Funzionari anche al contingente di polizia penitenziaria impiegato presso il Dipartimento della Giustizia Minorile, semmai di  Funzionari che hanno già avuto specifica esperienza di lavoro in tale amministrazione.

Analogamente la UIL ha posto all’attenzione dei vertici dipartimentali l’opportunità di prevedere assegnazioni di Funzionari (attraverso criteri condivisi, selettivi e trasparenti) anche al GOM, cui affidare la gestione di quei ROM impegnati nella sorveglianza di detenuti particolari sottoposti al 41-bis con annesse  “Sezioni Riservate”.

 

            Sul nostro sito

www.polpenuil.it

 

è   possibile ascoltare la versione integrale dell’intervento proposto oggi dal Segretario Generale, Eugenio SARNO .

Allegati:
Scarica questo file (Ass_FUN_2_RDO.pdf)Ass_FUN_2_RDO.pdf46 kB

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

La tua email con noi?
Clicca qui è gratis!

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto