assemblea congressuale

Ascolta qui gli interventi della UILPA Polizia Penitenziaria di Gennarino De Fazio

         Nella mattinata di oggi, si è tenuta al DAP la seconda riunione in tema di stabilizzazioni di operatori del Corpo distaccati (o trasferiti ex legge 104/92) da lungo tempo negli istituti penitenziari.

         La riunione è stata condotta dal DGPR Parisi, con l’autorevole presenza – sul finire – del Capo del DAP Basentini, coadiuvato da altri Dirigenti e funzionari dipartimentali.

         La UILPA PP, muovendo da quanto aveva sostenuto nella precedente riunione del 6 dicembre u.s. e sulla base dell’ultima proposta pervenuta dall’Amministrazione ha in, estrema sintesi, ribadito le seguenti richieste:

  • Scindere l’intesa da sottoscrivere fra Amministrazione e OO.SS. in due testi distinti, uno per disciplinare le stabilizzazioni afferenti ai trasferimenti ai sensi della legge n. 104/92 e un altro per regolare la stabilizzazione dei distaccati da lungo tempo;

Con riferimento ai trasferiti ex legge 104/92

  • Fissata al 31/12/2012 la linea di demarcazione, prevedere che anche i trasferimenti successivi divengano definitivi trascorso un periodo medio-lungo da determinare congiuntamente e preventivamente;
  • Consentire, a domanda, a quanti siano stati restituiti alla sede di origine per il venir meno dei presupposti che avevano reso possibile il trasferimento, ma rientranti nei criteri della stipulando intesa, di poter essere riassegnati alla sede nella quale erano stati trasferiti in virtù della legge n. 104/92;

Con riguardo alle stabilizzazioni per i distaccati di lungo corso

  • Predeterminare criteri oggettivi cui far riferimento (es. durata ininterrotta del distacco, etc.);
  • Garantire, di conseguenza, la stabilizzazione a coloro che rientrino nei criteri prestabiliti (indipendentemente dall’autorità che abbia emanato il provvedimento);
  • Fare in modo che le stabilizzazioni non abbiano effetti sulla mobilità ordinaria.

 

        Dopo articolato confronto, si è sostanzialmente definita l’intesa sui trasferiti ex legge 104/92, che saranno considerati definitivi per tutti coloro che abbiano presentato domanda entro il 31/12/2012 (farà fede la data di assunzione a protocollo).

          Sarà inoltre garantito a coloro che, rientranti nei criteri dell’intesa, siano già stati restituiti alla sede originaria di essere riassegnati a domanda alla sede di trasferimento ex legge n. 104/92.

          Non è stata invece momentaneamente accolta la richiesta della UILPA di PP di rendere definitivi i trasferimenti anche a seguito di domande prodotte oltre il 31/12/2012 dopo che sia decorso un ragionevole periodo di tempo (da predeterminare). Tuttavia, di questo aspetto si potrà discutere in fase di revisione del PCD che regola la mobilità ordinaria (discussione che si dovrebbe tenere a brevissimo termine).

           L’intesa relativa dovrebbe essere sottoscritta definitivamente in apertura della prossima riunione.

 

           Sul tema delle stabilizzazioni dei distaccati di lungo corso, invece, il confronto dovrà proseguire anche attraverso l’approfondimento di particolari aspetti, in ragione dei criteri da adottare.

          In proposito, infatti, l’Amministrazione propone di stabilizzare quanti siano distaccati con provvedimento dipartimentale, ex art. 7, DPR 254/99, o per esigenze di servizio, con almeno 6 anni di assegnazione ininterrotta (salvo che per la partecipazione a corsi di formazione/aggiornamento) al 31/12/2019.

         L’audio dei principali interventi UIL è disponibile online.

 

Allegati:
Scarica questo file (Stabilizzazioni - II riunione.pdf)Scarica l'Ultim'Ora166 kB

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

La tua email con noi?
Clicca qui è gratis!

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto