polizia penitenziaria top

      Atteso il successo che ha avuto fra gli iscritti e, soprattutto, fra coloro che se ne sono già avvalsi, siamo lieti di comunicare che anche per l’anno 2020 sarà rinnovata la polizza che coprirà la responsabilità civile da colpa grave connessa all’attività professionale (pubblicheremo appena disponibile a nuova polizza).

      Ribadiamo che la polizza, i cui criteri di copertura sono meglio dettagliati nel volantino allegato, è stipulata dalla UILPA Polizia Penitenziaria in favore di tutti gli iscritti ed è compresa nella quota associativa (dunque gratuita e ”automatica”).

      Un valore aggiunto e un motivo in più per aderire alla UILPA Polizia Penitenziaria, che ha a cuore il benessere e la protezione sociale degli operatori a 360 gradi e che così cerca di prevenire le disavventure che possono accadere durante il servizio e che possono esporre sotto il profilo patrimoniale i propri associati, supplendo anche alle deficienze dell’Amministrazione.

 

freccia in bassoLa polizza della convenzione Colpa Grave - scarica qui l'estratto
Si informano tutti gli iscritti che la UILPA Polizia Penitenziaria, nell’ambito dell’attività di tutela dei propri associati ha sottoscritto una polizza RC Professionale colpa grave con la Compagnia “Generali Italia SpA” completa e flessibile che copre la responsabilità civile in caso di danno causato con colpa grave. (qui la locandina completa)

E’ prevista anche la Tutela Legale, che rimborsa le eventuali spese legali sostenute per difendersi nei procedimenti avviati nei confronti degli iscritti sempre per responsabilità con colpa grave.

In particolare, per la Polizia Penitenziaria, la garanzia copre anche il danno legato allo svolgimento dell’attività di autista e quelli causati a terzi durante lo svolgimento del servizio.

Non ci sarà alcun onere e nessuna franchigia per gli iscritti, sarà fornita assistenza gratuita in caso di apertura di un sinistro e la polizza è compatibile con altre coperture assicurative.

Per beneficiarne, l’interessato dovrà solo dimostrare la propria iscrizione alla UIL esibendo la tessera annuale.

Per particolari informazioni è possibile inviare un’email all’indirizzo dedicato Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., contattare telefonicamente il numero 06/71544375 o direttamente un qualunque nostro dirigente sindacale

 

NOTA BENE Art. 7:
Obblighi dell'Assicurato in caso di Sinistro In caso di Sinistro quale definito in questa polizza, l’Assicurato deve farne denuncia per iscritto agli Assicuratori oppure al broker indicato in polizza al più presto e comunque non oltre i 30 (trenta) giorni successivi a quello in cui ne è venuto a conoscenza. Considerato che questa è un’assicurazione nella forma «claims made», quale temporalmente delimitata in questa polizza, l’omessa denuncia durante il Periodo di Assicurazione comporta la perdita del diritto dell’Assicurato all’Indennizzo. Resa la denuncia, l’Assicurato è tenuto a fornire agli Assicuratori tutte le informazioni e l’assistenza del caso. Senza il previo consenso scritto degli Assicuratori, l’Assicurato non deve ammettere sue responsabilità, definire o liquidare danni, procedere a transazioni o compromessi, o sostenere spese al riguardo.
Indirizzo broker

 

s

Potrebbe interessarti anche:

Lunedì, 13 Luglio 2020 09:01

Convenzione DGMC - Banco BPM S.p.A. anticipo TFS per il personale del Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità.DGMC 0032972

Lunedì, 20 Luglio 2020 07:49

Nota 9613 - Gentile Presidente, spesso, a tutti i livelli istituzionali, e anche direttamente dalla S.V., viene rivendicata l’appartenenza del Corpo di polizia penitenziaria alle Forze di Polizia...

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto