polizia penitenziaria top

  Audio

Ultim’Ora del 21 dicembre 2017: Comunicato

In data odierna presso il DGMC si è svolta una riunione per discutere dei criteri da utilizzare per l’assegnazione di personale all’interno degli istituti penali per minori.

La riunione era presieduta dal Dr. Starita, Direttore Generale del Personale, accompagnato dallo staff del proprio ufficio ed era presente anche il DAP con il Dr. Pietro Buffa.

 

In premessa la parte pubblica ha illustrato i contenuti dell’informazione preventiva spiegando che i criteri proposti mirano anche a salvaguardare la professionalità e la competenza acquisita sul campo dal personale di Polizia Penitenziaria.

Per quanto ci riguarda, come UIL, abbiamo prima chiesto se la discussione odierna era riservata ai soli IPM o anche agli UEPE e alla giustizia minorile nel suo complesso. Dopo aver avuto conferma che riguarda soltanto gli IPM abbiamo sottolineato che sono anni e precisamente dall’ottobre del 2016, che chiediamo di realizzare criteri equi e trasparenti per assegnare il personale, proveniente dal DAP, ma l’amministrazione ha fino ad ora preferito adottare provvedimenti di distacco temporanei. Provvedimenti unilaterali avulsi da criteri noti e imparziali, dapprima adottati a livello nazionale e successivamente attraverso interpelli regionali. 

La pezza degli interpelli regionali però è risultata addirittura peggiore perché i criteri adottati per quegli interpelli non sono conosciuti e, comunque, i provvedimenti non risultano essere assunti sulla base di procedure omogenee.

Ragione per cui abbiamo ribadito come per noi una linea di demarcazione entro la quale si deve discutere è quella dell’anno 2016. Ragione per cui un certo ragionamento si potrebbe fare per i provvedimenti adottati prima del 31/12/2015, non certo per quelli adottati dopo.

Successivamente sarebbe il caso di garantire la mobilità al personale già in servizio presso la giustizia minorile e soltanto in un secondo momento, per le sedi che risultano carenti, attraverso un interpello procedere ai trasferimenti dal DAP verso la giustizia minorile, riservandoci di entrare nel merito dei singoli criteri in un secondo momento qualora fosse utile.

Altre OO.SS. seppure attraverso ragionamenti diversi sono giunte alla conclusione di sostenere la “stabilizzazione/sanatoria” di tutti i distacchi. In maggioranza hanno però sostenuto che questo riguarda tutti tranne che i Funzionari.

La riunione si è conclusa con l’impegno dell’amministrazione di inviare ulteriori dati e di fissare un nuovo incontro immediatamente dopo le festività natalizie.

Allegati:
Scarica questo file (Ultimora del 21.12.2017.pdf)Ultimora del 21.12.2017.pdf135 kB

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Contatore siti