polizia penitenziaria top

Scarica qui la nota unitaria - Egregio Pres. Basentini, preso atto delle linee guida inoltrate agli Uffici competenti e successivamente partecipata anche alle OO.SS. del Personale, apprendiamo adesso casualmente che in data 6 febbraio u.s. la S.V. ha inteso avviare un’azione mirata alla movimentazione del personale in base alla durata delle mansioni svolte da Colleghi e Colleghe presso i servizi previsti nelle diverse Direzioni Generali al DAP.
Urge segnalare a tale riferimento alla S.V. che materie quali la riorganizzazione del lavoro, così come la mobilità interna, sono materie che la norma indica essere obbligatoriamente oggetto d’informazione preventiva (specificatamente per il personale di Polizia Penitenziaria) e che taluni dei princìpi che la S.V. ha inteso indicare nella Sua nota n. 2872.ID non trovano nessuna specifica previsione normativa tale da giustificare dette decisioni.
In qualsiasi Sede dell’Amministrazione in Italia la materia della mobilità interna trova regolamentazione in base a specifici accordi di Sede che indicano criteri rispondenti a quanto contenuto nell’AQN del Corpo e che devono assicurare trasparenza, equità e pari opportunità professionali tra tutti i Lavoratori e le Lavoratrici. Per quanto detto si chiede alla S.V. di voler sospendere ogni unilaterale decisione assunta e di convocare una specifica riunione con le OO.SS. del Comparto Sicurezza al fine di concordare i criteri sui quali applicare la mobilità interna del personale.
In attesa di cortese e celere riscontro si porgono cordiali saluti.


E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

La tua email con noi?
Clicca qui è gratis!

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto