polizia penitenziaria top

Ascolta qui l'intervento del Segretario Generale Gennarino DE FAZIO

 

Nel pomeriggio odierno si è tenuta una riunione fra l’Amministrazione Penitenziaria e le Organizzazioni Sindacali rappresentative degli operatori di Polizia penitenziaria per discutere del destino di quanti, fra gli orchestrali, non intendano seguire il trasferimento della Banda Musicale del Corpo dalla sede di Portici a quella di Roma (già disposto con PCD del 24 febbraio 2022).

La riunione è stata presieduta dal DGPR, Parisi.

La UILPA Polizia Penitenziaria, muovendo dalla proposta complessiva e dall’informativa fatta pervenire dal DAP, ha evidenziato che non ci possono essere norme “contra personam” così come non sono accettabili regole “ad personam” ed ha dunque sottolineato che, a disciplina vigente, la questione trova una sua regolamentazione nell’art. 13 del PCD del 6 agosto 2021, recante i criteri per la mobilità a domanda del personale di Polizia penitenziaria dei ruoli Agenti-Assistenti, Sovrintendenti e Ispettori.

Laddove ci fossero situazioni particolari e meritevoli di ulteriore attenzione, la UILPA PP ha affermato la propria disponibilità a discuterne al fine, eventualmente, di integrare l’art. 13 già citato, così da disciplinare, con imparzialità e trasparenza, tutte le situazioni che possano presentarsi in analogia con quelle di cui si discute.

La discussione è stata aggiornata anche all’esito di un monitoraggio che sarà condotto dall’Amministrazione allo scopo di comprendere la volontà degli interessati.

La registrazione audio dell’intervento UIL è disponibile online.

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto