polizia penitenziaria top

Si è svolta oggi presso il DGMC una riunione col Capo Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità Cons. Cascini relativamente alla razionalizzazione dei servizi minorili e conseguente proposta di un nuovo assetto organizzativo con la conversione o chiusura di alcune sedi periferiche (vedi tabella allegata).

La discussione, evidentemente, riguardava anche la conseguente mobilità volontaria del personale in altre strutture e/o sedi di servizio.

Nel corso del dibattito la delegazione UIL PA Penitenziari presente, ha chiesto di chiarire e rendere noti i criteri e i principi che hanno ispirato l’informazione preventiva in quanto in essa non erano inclusi i dati relativi all’entità dei minori in entrata nelle diverse strutture minorili; dato che poteva costituire un elemento importante nella valutazione appunto del modello organizzativo proposto.

Successivamente ci siamo espressi in merito alla gestione/mobilità del personale di polizia penitenziaria attualmente in servizio nelle sedi in procinto di essere chiuse o convertite nel senso di prevedere quanto segue:

  • Trasferimento in altre strutture minorili della stessa città se vi sono posti disponibili in organico, per l’impiego in compiti istituzionali;
  • Ove non vi siano posti, trasferimento in comuni confinanti (come di rimando prescritto dalla legge 86/2001) o in strutture del DAP (alle stesse condizioni);
  • Dare facoltà a coloro che non intendono transitare al DAP di optare per una struttura minorile (che presenti carenze d’organico) di altra città/regione per l’impiego in compiti istituzionali;
  • Solo se nella stessa città e nei comuni confinanti non ci sono posti né negli adulti né nei minori e l’interessato non chiede di essere trasferito altrove si può valutare l’assegnazione in sovrannumero riassorbibile, ma sempre e solo in compiti istituzionali.     

In conclusione l’Amministrazione ha fatto presente che procederà in una prima fase alla sospensione delle strutture indicate nella già citata tabella, per poi procedere alla chiusura dopo un’attenta valutazione sulla funzionalità dei servizi. Ha assicurato che terrà informate le OO.SS. relativamente agli sviluppi che ci saranno.

Inoltre ha informato le OO.SS. che al DGMC saranno assegnati 61 Funzionari di polizia penitenziaria. I metodi di assegnazione saranno determinati dal DAP.

Qui ultim'ora in pdf.
Qui la tabella allegata in pdf.

Allegati:
Scarica questo file (21_01_DGMC.pdf)21_01_DGMC.pdf145 kB
Scarica questo file (tabella.pdf)tabella.pdf56 kB

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

La tua email con noi?
Clicca qui è gratis!

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto