polizia penitenziaria top

Ultim'ora - In data 24 luglio 2018 presso il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, si è riunita la commissione formazione per l’approvazione del progetto relativo il corso da Vice ispettore di Polizia Penitenziaria, presente per l’Amministrazione il Vice Capo del D.A.P. reggente Riccardo Turrini Vita.

In premessa la UIL (CIREDDU Michele), ha stigmatizzato con forza la paventata volontà di allocare per ogni camera ben 4 corsisti, decisione a nostro avviso indecorosa.

Il Dott. Maffei responsabile pro tempore della formazione ha comunicato che tale anomalia si potrebbe presentare nella Scuola di Roma, ma si dovrebbe risolvere con il completamento dei lavori di una palazzina che permetterà di distribuire i corsisti garantendo condizioni dignitose.

Entrando nel merito del progetto didattico, il corso si dividerà in 4 parti:

  1. 1. Formazione nelle rispettive scuole di assegnazione;
  2. 2. Tirocinio nelle sedi vicine alla sede di servizio;
  3. 3. Formazione a distanza nella sede di provenienza attraverso un sistema dedicato all’avanguardia (SISTEMA TRIO);
  4. 4. Periodo di tirocinio nei servizi e sezioni di Polizia Giudiziaria presso le Questure, le Procure, Nir e sezioni delle altre Forze di Polizia.

Nel dettaglio, le materie del corso sono state determinate traendo gli utili spunti dei precenti corsi di formazione e grazie ad un gruppo di lavoro composto da diversi ruoli del Corpo che operano negli istituti Penitenziari.

 Il primo tirocinio malgrado diversa richiesta di parte sindacale non potrà essere svolto nella sede di provenienza ma sarà possibile svolgerle nelle sedi vicine.

Il sistema di formazione a distanza verrà invece svolto nelle sedi di provenienza attraverso il portale “Trio” che al proprio interno prevede centinaia di corsi a vari livelli che verranno individuati dai referenti delle Scuole di formazione in base alle esigenze formative.

Per quanto riguarda invece il secondo tirocinio, le articolazioni di Polizia Giudiziaria verranno individuate nelle stesse città della sede di provenienza o comunque nelle sedi vicine.

E’ comunque volontà dell’Amministrazione accontentare nella maniera più ampia le richieste e le necessità dei corsisti anche in considerazione del fatto che l’iter concorsuale ha avuto tempi lunghissimi.

L’amministrazione si è inoltre riservata di comunicare ulteriori dettagli alle OO.SS.

A margine della riunione l’Amministrazione ha comunicato che entro la fine dell’anno partiranno circa 1200 Agenti che si intersecheranno con gli Ispettori, inoltre 280 unità circa partiranno a Ottobre per essere destinate nelle scuole di Verbania e Cairo Montenotte.

facebook icona twitter icona google icona whatapps icona

Contatore siti