polizia penitenziaria top

       Nel pomeriggio odierno, con il Capo del DAP collegato in videoconferenza, si è tenuta una riunione del Tavolo paritetico di interlocuzione in materia di correttivi alla revisione dei ruoli delle Forze di Polizia (e delle Forze Armate).

       La riunione ha fondamentalmente consentito all’Amministrazione di illustrare lo stato dell’arte delle procedure e del confronto con le altre amministrazioni interessate, muovendo in parte da quanto era stato convenuto nei precedenti incontri.

Rimandando, in proposito, alla relazione concernente la riunione del “Tavolo strategico” del 15 u.s. e allegata, si aggiunge che è in discussione l’istituzione di 2 Dirigenze generali per il Corpo di PP e l’ampliamento dei posti da Dirigente superiore sino a 17, nonché di quelli da Primo dirigente fino a 148.

         Si evidenzia, peraltro, che sia quanto contenuto nel documento allegato sia quanto appena specificato è ancora in discussione e non affatto acquisito, ma anzi suscettibile di qualsiasi variazione.

         In merito all’illustrazione odierna, la UILPA Polizia Penitenziaria, pur dichiarando di continuare a condividere l’approccio generale verso una compiuta strutturazione e valorizzazione del Corpo come corpo di polizia, ha ribadito l’esiguità delle risorse chiedendo anche maggiore equilibrio in ordine agli effetti che deriveranno dai correttivi per i diversi ruoli.

Proprio su tale ultimo presupposto, in particolare, ha rivendicato:

  • Misure di ristoro per il ruolo degli Agenti e degli Assistenti, nonché per quelli dei Sovrintendenti e degli Ispettori, specie per quanti non essendo stati direttamente interessati da precedenti riordini sono risultati proprio per tale motivo penalizzati;
  • Facilitazione dell’accesso al ruolo dei Sovrintendenti fino a renderlo “automatico”;
  • Aumento delle proporzioni organiche per i ruoli dei Sovrintendenti e degli Ispettori;
  • Incremento della dotazione organica (posti) del Ruolo a esaurimento;
  • A seguito della positiva implementazione delle funzioni e dei compiti istituzionali del Corpo, corrispondente adeguamento delle dotazioni organiche;
  • Valorizzazione della Dirigenza, anche con l’aumento e la previsione dei posti di funzione nell’ambito del Regolamento del ministero (decreti attuativi);
  • Creazione e strutturazione immediata degli uffici di dirigenza generale, nella misura di 3, non rinunciando a che – in prospettiva – un appartenente alla Polizia penitenziaria possa assumere l’incarico di Capo del DAP.

L’Amministrazione si è fatta carico di continuare a sostenere al Tavolo strategico, in linea di principio, le idee e le proposte di maggiore convergenza delle OO.SS. e dell’Amministrazione stessa, aggiornando la discussione alla prossima settimana.

L’audio dell’intervento UIL è disponibile online.

Allegati:
Scarica questo file (allegato_1.pdf)allegato_1.pdf810 kB
Scarica questo file (Riordino - 18.07.19.pdf)Scarica l'Ultim'Ora159 kB

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

La tua email con noi?
Clicca qui è gratis!

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto