polizia penitenziaria top

Ascolta qui l'intervento della UILPA Polizia Penitenziaria di Gennarino De Fazio

Primo intervento

Secondo intervento

Terzo intervento

Si è tenuta stamani al DAP la riunione convocata dall’Amministrazione per discutere di “problematiche di carattere generale” riferite al Corpo di polizia penitenziaria.

La riunione è stata presieduta dal Capo DAP, Basentini, coadiuvato dalla Direttrice dell’Ufficio Relazioni Sindacali, del Grosso.

In apertura, il Pres. Basentini ha rappresentato che la riunione doveva intendersi di carattere informale ed era finalizzata a fare il punto sulle varie questioni che attanagliano la Polizia penitenziaria e, più in generale, l’Amministrazione, fermo restando il proseguo o l’avvio delle discussioni nei rispettivi tavoli tematici. In tale ottica, ha invitato anche a indicare una priorità, nonché ad affrontare il tema relativo al Corso e all’Assegnazione dei Commissari del ruolo a esaurimento, rispetto al quale le OO.SS. congiuntamente avevano chiesto un approfondimento dopo la prima riunione (che era stata seguita da una nota dell’Amministrazione con cui era stata comunicata la modifica dei precedenti orientamenti).

La UILPA PP – intervenendo più volte –, in primis, ha riproposto l’urgenza di porre un freno all’ormai dilagante fenomeno delle aggressioni dei detenuti nei confronti degli operatori, anche mediante la riorganizzazione del sistema gestionale dei circuiti detentivi, per come era stato peraltro annunciato già nel giugno scorso. In tale quadro, ha anche sollecitato la pubblicazione mensile sul sito web istituzionale dei dati sugli eventi critici e sulle aggressioni al personale.

Il Capo del DAP, ha assicurato che stanno per essere inviate al Gabinetto del Ministro, per le valutazioni di competenza, due circolari che vanno nella direzione auspicata. Ha anche informato di aver disposto la pubblicazione dei dati sulle aggressioni e sugli eventi critici e che si sta lavorando per superare alcune difficoltà di natura prettamente tecnica che finora l’hanno impedito.

Di seguito sono state poste una serie di altre tematiche, di cui fra le più significative si citano: GUS-Web; approvvigionamento modulari e funzionalità sistema informatico per il disimpegno del servizio di Polizia stradale; pubblicazione sedi disponibili per i Sovrintendenti del recente concorso; pagamento caserma; insegne di qualifica e tessere di riconoscimento; automezzi; divise; comunicazione delle riunioni del Consiglio di Amministrazione e dell’ordine del giorno; trasmissione graduatorie varie; cessazione degli interpelli “in deroga” alla disciplina vigente; rinnovo ANQ; riunioni commissioni per avanzamenti e ricorsi avverso giudizio complessivo; etc.

Anche di tali tematiche il Capo DAP ha preso nota assicurando gli interventi di competenza, pur rappresentando le difficoltà che derivano anche da situazioni ereditate.

In conclusione di riunione, è stata affrontata la questione dell’assegnazione degli 80 Commissari del ruolo a esaurimento, per i quali la UIL ha riproposto le tesi e le richieste già affermate nella riunione del 25 settembre u.s. (leggi qui), rivendicando ancora una volta il rientro in sede per tutti quanto lo richiedano.

 

Il Capo DAP, tuttavia, ha nuovamente rappresentato che non vi possono essere modifiche a quanto già decretato.

Gli audio dei tre principali interventi UIL sono disponibili online.

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

La tua email con noi?
Clicca qui è gratis!

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto