polizia penitenziaria top

Ascolta qui l'intervento della UILPA Polizia Penitenziaria di Gennarino De Fazio

Nella mattinata odierna si è tenuta al DAP la riunione convocata in tema di stabilizzazione degli operatori distaccati (o trasferiti ex legge n. 104/92) da lunghissimo tempo.

La riunione è stata inizialmente presieduta dal Capo del DAP, Basentini, e poi condotta dal DGPR, Parisi, con la partecipazione di altri dirigenti e funzionari dipartimentali.

La delegazione UILPA PP, muovendo dalla proposta dell’Amministrazione e dopo aver domandato alcune delucidazioni rispetto all’informativa fornita, ha chiesto di scindere le questioni di diritto da quelle di opportunità e, in estrema sintesi, ha formulato le seguenti osservazioni, richieste e proposte:

Legge n. 104/92 

  • Rendere definitivi i trasferimenti ex legge n. 104/92 disposti prima del 2012 (in aderenza alla novella normativa del 2010 e al successivo adeguamento a quest’ultima del DAP con circolare del dicembre 2012), anche per come sancito da assolutamente prevalente giurisprudenza;
  • Consentire a coloro che, pur essendo stati trasferiti entro il 2012, siano stati già riassegnati alla sede di provenienza di ritornare a domanda nella sede di destinazione ex legge n. 104/92;
  • Per le assegnazioni successive all’anno 2012, prevedere il trasferimento definitivo una volta decorso un ragionevole lasso di tempo (da quantificare);

Distacchi di lungo corso 

  • Per poter iniziare a discutere di stabilizzazione di distaccati di lungo corso è assolutamente indispensabile porre preventivamente fine a ogni provvedimento di nuova precarizzazione (vedi distacchi in deroga alla disciplina vigente presso il DAP e altre sedi, soprattutto extramoenia);
  • Occorre definire e cristallizzare criteri oggettivi, legati al periodo di distacco e alle motivazioni che lo hanno originato e ne hanno permesso il mantenimento;
  • Tali criteri devono esplicare i loro effetti in favore di tutti coloro che vi rientrino, indipendentemente dalle sedi di provenienza e destinazione (qualcuno ha proposto di “sanare” i distaccati in uscita dal DAP, ma non quelli provenienti dagli Istituti!);
  • Eventuali stabilizzati non dovranno incidere in alcun modo sulla mobilità ordinaria, in maniera da non intaccare il diritto di quanti aspirano al trasferimento per le sedi coinvolte;
  • Infine, ha segnalato la necessità di stabilizzare anche alcuni appartenenti al ruolo degli Ispettori, al pari degli appartenenti agli altri ruoli, distaccati da moltissimi anni presso l’Istituto penitenziario di S. Angelo d.L. e non ricompreso nell’informativa dell’Amministrazione. 

Inoltre, la UILPA PP ha riproposto ancora una volta il tema degli operatori di PolPen tuttora assegnati in via temporanea ai distaccamenti dei PPRRAAPP, nonché di quelli delle CCOORR, dei Nuclei Aeroportuali, delle Scuole, delle Basi Navali, del GOM, etc. 

Dopo lunga, ampia e articolata discussione, il DGPR si è detto disponibile a ragionare su tutte le proposte formulate dalla UIL (e da altre OO.SS.) e ad accoglierne gran parte. Ha dunque aggiornato la riunione al prossimo 17 dicembre (successivamente saranno convocate specifiche riunioni su GOM e Scuole), prima della quale verrà trasmesso alle OO.SS. uno schema di possibile accordo. 

L’audio del principale intervento UIL è disponibile online.

Allegati:
Scarica questo file (Stablizzazioni - I Riunione.pdf)Scarica l'Ultim'Ora159 kB

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

La tua email con noi?
Clicca qui è gratis!

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto