polizia penitenziaria top

Oggetto : Sollecito applicazione “ Divieto di fumo”.

       L’articolo 51 della legge 16 gennaio 2003 n. 3,  riguardanti disposizioni ordinamentali in materia di Pubblica Amministrazione, s’intitola “Tutela della salute dei non fumatori” e definisce le misure che servono ad eliminare l’esposizione al fumo passivo nei luoghi di lavoro e locali pubblici chiusi.  

La legge ha esteso il divieto di fumo a tutti i locali chiusi, stabilendo il principio che non fumare, nei locali, è la regola.  L’eccezione è che si può fumare unicamente in locali riservati ai fumatori. Questi ultimi, devono essere dotati di impianti per la ventilazione ed il ricambio di aria regolarmente funzionanti, aventi le caratteristiche tecniche fissate come da Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23 dicembre 2003. Tutt’oggi questa Amministrazione è stata inadempiente e distante dai problemi reali,  pertanto questa O.S. rinnova a codesta Direzione, l’assenza di mezzi per salvaguardare tutto il Personale intossicato quotidianamente dal fumo passivo nocivo alla salute. Alla mancata inosservanza delle disposizioni di legge, risponde chi ha permesso la trasgressione.

Distinti ossequi.

Pesaro lì, 02/01/2017

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

La tua email con noi?
Clicca qui è gratis!

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto