polizia penitenziaria top

La scrivente O.S. rappresenta alla S.V. che la Direzione di Ascoli Piceno ancora non ha data esecuzione alla delibera della commissione arbitrale regionale la quale in data 29.11.2017, all’unanimità ha riconosciuto la violazioni delle norme vigenti da parte della Direzione di Ascoli la quale in data 01.12.2016 ha assegnato presso la segreteria dell’istituto un unità di Polizia Penitenziaria senza nessuna informativa alle OO.SS. ne tantomeno interpello.

Allo stesso modo l’occasione ci è utile per rappresentarle che con riferimento alle controdeduzioni fornite dalla Direzione di Ascoli Piceno sulla nostra richiesta di attivazione della C.A.R. le carenze di personale

comparto ministeri non trovano fondamento in quanto presso l’area contabile della sede picena risultano assegnati numero sei unità, di cui un assistente amministrativo in violazione del D.M. del 29-09-2017 la quale prevede quattro unità presso l’area contabile, pertanto vi è un esubero di due unità di cui una con qualifica di assistente amministrativo che la Direzione non intende impiegare presso l’area segreteria dove invece ha assegnato due unità di Polizia Penitenziaria.

Pertanto con la presente siamo e chiederle un autorevole intervento affinchè la Direzione di Ascoli Piceno riassegni nella disponibilità del reparto di Polizia Penitenziaria l’unità di Polizia Penitenziaria con qualifica di Assistente Capo assegnata presso la predetta area dal 01.12.2016 come deliberato dalla C.A.R., pertanto  il rispetto degli accordi sottoscritti.

L’occasione è gradita per porgerle deferenti saluti.

Segreteria Regionale Marche

UILPA Polizia Penitenziaria

Allegati:
Scarica questo file (lettera Ascoli.pdf)lettera Ascoli.pdf130 kB

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

La tua email con noi?
Clicca qui è gratis!

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto