polizia penitenziaria top

Egregio Provveditore, nel corso di riunione presso la Casa Circondariale in oggetto alcuni anni addietro, venivamo informati dalla Direzione di Ascoli dell’avvenuto acquisto da parte della medesima di numerosi frigoriferi da destinare alle stanze della caserma agenti. A distanza di quasi quattro anni, i frigoriferi non sono stati posizionati nelle camere, in quanto paia che la rete elettrica sia insufficiente ( e forse non più a norma di legge…).  Gli oggetti in questione, non sono mai stati collaudati nonché ormai con garanzia scaduta.

Tralasciando le decisioni del Direttore, il quale ha richiesto lo stanziamento dei fondi senza preventivamente verificare la tenuta dell’impianto nonché ci risulta abbia, con le risorse stanziate, dato priorità a rifare l’impianto elettrico all’ufficio del gestore del bar nonché all’intero bar dell’istituto, anzicchè dare priorità ad un area dove alloggiano (giorno e notte) decine e decine di poliziotti che hanno sempre pagato il canone alloggiativo regolarmente alla Direzione, il prolungarsi della situazione descritta configura a nostro avviso un danno erariale per la quale ci riserviamo di partecipare il contenuto della presente alla competente magistratura contabile.

Pertanto con la presente siamo a chiederLe un autorevole intervento affinchè per la prossima stagione estiva i colleghi che alloggiano e usufruiscono delle stanze della caserma agenti possano usufruire dei frigoriferi.

In attesa di riscontro si porgono deferenti saluti.

Segreteria Regionale Marche

UILPA Polizia Penitenziaria

Allegati:
Scarica questo file (18850.pdf)18850.pdf169 kB

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

La tua email con noi?
Clicca qui è gratis!

Qui le Istruzioni per l'uso

Notizie dal territorio

Mappa dell'Italia Puglia Molise Campania Abruzzo Marche Lazio Umbria Basilicata Toscana Emilia Romagna Calabria

Elenco per istituto